segnaposto
Capitini

Ernesto Buonaiuti (Roma 1881 – Roma 1946)  è stato un religioso, teologo, studioso di storia del cristianesimo e di filosofia della religione; fu fra i principali esponenti italiani della corrente modernista. Sottoposto a provvedimenti punitivi dalla Chiesa cattolica e infine scomunicato, fu esonerato dalle attività didattiche, in base ai Patti Lateranensi tra Chiesa e Regno d'Italia; successivamente venne privato della cattedra universitaria per essersi rifiutato, con altri docenti, di pronunciare un giuramento di fedeltà al regime fascista.  
Tra le sue opere ricordiamo: Lo gnosticismo: storia di antiche lotte religiose, Roma, Ferrari, 1907; Pellegrino di Roma. La generazione dell'esodo, Roma, Darsena, 1945; e la monumentale Storia del cristianesimo recentemente ripubblicata (Roma, Newton Compton, 2002).

Ernesto Buonaiuti Lo gnosticismo
Ernesto Buonaiuti Lettere ad Arturo Carlo Jemolo
Arturo C. Jemolo: Prefazione a Pellegrino di Roma
Riccardo Maisano : Due note di E. Buonaiuti su Parousia ed Epiphaneia
Fausto Parente: Ernesto Buonaiuti
Marcella Ravá: La religione di Buonaiuti

archivio futuro